Come fare una gonna - camicia


Ci siamo: ecco il primo vero tutorial!

 Sì tratta di un capo particolare, ma dalla semplice realizzazione: una gonna che per le sue particolarità sembra essere una camicia!

 Infatti, l'idea iniziale è proprio questa. Ho visto la foto di un gonna simile su Pinterest, ma in quel caso si trattava davvero del re fashion di una camicia; io ho preferito partire dal inizio, in modo da poter personalizzare l'intero capo.
 Essenzialmente si tratta di una gonna con abbottonatura centrale, un elastico in vita ed una fusciacca con dei polsini finali, elemento chiave della camicia.


Per la realizzazione della gonna occorrerà:
·        1 metro circa di tessuto ( meglio se morbido e di medio spessore);
·        gesso / matita;
·        riga;
·        metro da sarto;
·        spilli;
·        filo d'imbastito;
·        filo di cotone;
·        elastico;
·        forbici;
·        tela adesiva;
·        bottoni;
·        macchina da cucito.
·        Ferro da stiro.
Mentre, le  misure occorrenti saranno:
-         Circonferenza vita;
-         Circonferenza bacino;
-         Lunghezza gonna.


Fatto questo possiamo realizzare il modello, il quale è davvero semplice. Questo è lo schema da seguire:





Essendo il modello davvero semplice, ho preferito non fare cartamodelli ma disegnare direttamente su stoffa utilizzando un semplice gesso, una riga ed un metro da sarto seguendo le indicazioni dello schema precedente ( ho poi aggiunto su stoffa 4 cm per l’abbottonatura). Ciò nonostante, se preferite potete realizzare prima il modello su carta e poi poggiarlo su tessuto ricordandovi di non dimenticare i centimetri dell’abbottonatura.




 Iniziamo piegando il tessuto lasciando il rovescio all'esterno, facciamo combaciare le cimose, disegniamo il modello stando attenti a lasciare il tessuto in doppio lì dove necessario e dopo aver segnato il margine occorrente ( 1 cm quasi ovunque, ad eccezione del fondo dove sarà 1,5 cm e all'abbottonatura dove non occorrerà margine) tagliamo i pezzi.




Successivamente, cominciamo a lavorare sulla gonna: ripieghiamo prima il fondo verso l’interno per due volte di 0,75 centimetri, dopo blocchiamo la piega con del filo d’imbastito e stiriamo per schiacciare, infine cuciamo a macchina con punto lineare. Fatto questo ripetiamo la stessa procedura per l’abbottonatura, ma questa volta ripiegando il tessuto due volte per 2 cm.








Dopodiché, sovrapponendo  i due lembi dell’abbottonatura di 1,5 cm, segniamo e cuciamo asole e bottoni e chiudiamo la gonna in vita sull'abbottonatura





Se preferite semplificare questa fase, potete creare una finta abbottonatura sovrapponendo i due lembi e chiudendo la gonna lungo il centro avanti con una cucitura lineare. Concludete  la finta abbottonatura cucendo i bottoni.





Chiusa la gonna, possiamo unire il cinturino: dopo aver fatto combaciare gli estremi, con il rovescio del tessuto al esterno, cuciamo ad 1 cm e stiriamo. Fissiamo il cinturino alla gonna stando bene attenti a posizionare la cucitura della cintura alla metà del centro dietro e cuciamo ad 1 cm di distanza dal margine. Ora possiamo chiudere il cinturino piegandolo verso l’interno e dandogli l’altezza di circa 4 cm ( ricordiamoci di lasciare al centro dietro qualche centimetro aperto per inserire l’elastico) . Internamente rifiniamo la cintura ripiegando verso l’interno il margine in eccesso.






Inseriamo l’elastico, che dovrà avere una lunghezza inferiore di almeno 5 cm alla circonferenza vita scelta, aiutandoci con una spilla da balia e chiudiamo i due lembi con una cucitura a macchina.







Fatto questo, possiamo chiudere completamente il cinturino e se vogliamo possiamo cucire delle impunture sul elastico per rendere più ordinata l’arricciatura. 


Prima di lasciare da parte la gonna, creiamo tre passanti dove inseriremo la fusciacca, utilizzando dei rettangoli di tessuto delle dimensioni di 4 cm x 7 cm circa. Potete seguire gli step illustrati nelle foto sottostanti.


 Ne posizioneremo due lateralmente ed uno al centro dietro.


Adesso, possiamo creare la parte leggermente più complessa del capo: la fusciacca che annoderemo in vita. Cominciamo cucendo la parte esterna del tessuto sul lato lungo ad 1 cm , risvoltiamo sul diritto e la stiriamo; dopo sui due estremi creiamo e blocchiamo momentaneamente con uno spillo una piccola pance centrale.




Passiamo ai polsini: per prima cosa tagliamo della tela adesiva delle stesse dimensioni dei polsini e adesiviamo questi ultimi sul rovescio del tessuto. Dopodiché cuciamo sul rovescio ad 1 cm di distanza, tagliamo il tessuto in eccesso agli angoli superiori, stiriamo i due margini esterni e pieghiamo. Pieghiamo inoltre il fondo di 1 cm verso l’alto. Fatto tutto ciò risvoltiamo il polsino e stiriamolo.






Successivamente basterà cucire il polsino alla cintura lasciando un margine iniziale di 1 cm, creare l’asola nel lato del polsino opposto alla fusciacca, rigirare il polsino verso l’alto e cucire il bottone bloccando sia la fusciacca che il polsino sottostante ed avremo completato! 







Il risultato finale sarà questo: una gonna nuova, fatta con le vostre mani e per nulla scontata. 




Rimanendo sempre nel idea della gonna che sembra una camicia, un altra variante potrebbe essere utilizzare una cravatta come fusciacca:





Cosa ne pensate? Fatemi sapere se il post vi è piaciuto commentando! Ditemi se le mie spiegazioni sono abbastanza chiare e se ne avete voglia datemi dei consigli per dei nuovi post. A presto!

P.s. Vuoi acquistare questo capo? Cercami su depop come ellapickys o scrivimi ad info@ellapickys.com. 


Ella Pickys

















Commenti

Post popolari in questo blog

Blue waves: Crop top con scollo sulla schiena

HOTHEAD! Fasce per capelli